#guerrillamarketing Instagram Photos & Videos

guerrillamarketing - 33350 posts

Latest Instagram Posts

  • hope_agency - Giovanni Saladino 💻 @hope_agency 20 hours ago
  • #Nomorehater 😡  Che cos’è?

Una campagna inventata da me, nata da una riflessione durante alcuni episodi, scontri e discussioni che sono avvenuti in questi mesi nel nostro paese.  Gli eventi principali sono stati:
- Le nuove leggi sul copyright. ⚠
- E l’episodio in cui il premier Di Maio afferma che alcuni giornalisti sono “sciacalli”.🐕 Non voglio assolutamente entrare in merito della questione, la riflessione avuta è stata per lo più notare una sorta di file rouge dove “le parti lese” affermavano di essere minacciate di essere imbavagliate.

La mia riflessione è partita proprio da qui.💭 Il cosi detto haters, o molti atteggiamenti di “cyberbullismo”, non sono un vero e proprio bavaglio? Non ci si sta comportando come chi si sta criticando?

Non stanno avvenendo ogni giorno “piccoli fenomeni” di volontà di imbavagliamento?

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate, fatemelo sapere nei commenti 👇

Chi è la persona qui esposta? Giornalista, vicedirettore del Post.

Sono molto pochi in Italia i giornalisti che riescono a costruire un personal brand molto forte, o che hanno visto nell'online una possibilità di crescita che di minaccia.

Francesco Costa è uno di questi, con il suo blog dal 2003 parla di politica americana.Inoltre ha un podcast online, ed è fra più ascoltati d'italia. Ha anche vinto l'oscar della rete, come podcast migliore in Italia.PS lui l'aveva detto di stare attenti a TrumpE voi conoscete Francesco Costa?
Ascoltate il suo podcast? Io si e ve lo consiglio 😀 #nomorehater 😡 Che cos’è? Una campagna inventata da me, nata da una riflessione durante alcuni episodi, scontri e discussioni che sono avvenuti in questi mesi nel nostro paese. Gli eventi principali sono stati: - Le nuove leggi sul copyright. ⚠ - E l’episodio in cui il premier Di Maio afferma che alcuni giornalisti sono “sciacalli”.🐕 Non voglio assolutamente entrare in merito della questione, la riflessione avuta è stata per lo più notare una sorta di file rouge dove “le parti lese” affermavano di essere minacciate di essere imbavagliate. La mia riflessione è partita proprio da qui.💭 Il cosi detto haters, o molti atteggiamenti di “cyberbullismo”, non sono un vero e proprio bavaglio? Non ci si sta comportando come chi si sta criticando? Non stanno avvenendo ogni giorno “piccoli fenomeni” di volontà di imbavagliamento? Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate, fatemelo sapere nei commenti 👇 Chi è la persona qui esposta? Giornalista, vicedirettore del Post. Sono molto pochi in Italia i giornalisti che riescono a costruire un personal brand molto forte, o che hanno visto nell'online una possibilità di crescita che di minaccia. Francesco Costa è uno di questi, con il suo blog dal 2003 parla di politica americana.Inoltre ha un podcast online, ed è fra più ascoltati d'italia. Ha anche vinto l'oscar della rete, come podcast migliore in Italia.PS lui l'aveva detto di stare attenti a TrumpE voi conoscete Francesco Costa? Ascoltate il suo podcast? Io si e ve lo consiglio 😀
  • #nomorehater 😡 Che cos’è? Una campagna inventata da me, nata da una riflessione durante alcuni episodi, scontri e discussioni che sono avvenuti in questi mesi nel nostro paese. Gli eventi principali sono stati: - Le nuove leggi sul copyright. ⚠ - E l’episodio in cui il premier Di Maio afferma che alcuni giornalisti sono “sciacalli”.🐕 Non voglio assolutamente entrare in merito della questione, la riflessione avuta è stata per lo più notare una sorta di file rouge dove “le parti lese” affermavano di essere minacciate di essere imbavagliate. La mia riflessione è partita proprio da qui.💭 Il cosi detto haters, o molti atteggiamenti di “cyberbullismo”, non sono un vero e proprio bavaglio? Non ci si sta comportando come chi si sta criticando? Non stanno avvenendo ogni giorno “piccoli fenomeni” di volontà di imbavagliamento? Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate, fatemelo sapere nei commenti 👇 Chi è la persona qui esposta? Giornalista, vicedirettore del Post. Sono molto pochi in Italia i giornalisti che riescono a costruire un personal brand molto forte, o che hanno visto nell'online una possibilità di crescita che di minaccia. Francesco Costa è uno di questi, con il suo blog dal 2003 parla di politica americana.Inoltre ha un podcast online, ed è fra più ascoltati d'italia. Ha anche vinto l'oscar della rete, come podcast migliore in Italia.PS lui l'aveva detto di stare attenti a TrumpE voi conoscete Francesco Costa? Ascoltate il suo podcast? Io si e ve lo consiglio 😀
  • 41 2